Comunità Fantasy
 
IndiceFAQCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» I miei soggetti di sceneggiatura
Da The Candyman Oggi alle 12:04 am

» Vendo Warhammer quest edizione 1995
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

» Vendo Tempesta di magia nuovo + carte
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

» Libri consigliati sull'alto medioevo
Da Sephiroth Sab Lug 22, 2017 4:19 pm

» Pittura su commissione
Da aekold78 Gio Lug 20, 2017 2:09 pm

» Vendo nomads infinity nuovi
Da aekold78 Gio Lug 20, 2017 1:19 pm

» Vendo earth reborn come nuovo!
Da aekold78 Gio Lug 20, 2017 1:07 pm

» 4 anni da moderatore
Da The Candyman Gio Lug 20, 2017 11:59 am

» Una canzone al giorno (?)
Da B4rcy Sab Lug 01, 2017 5:36 pm

» Diablo 3
Da B4rcy Sab Lug 01, 2017 5:33 pm

Parole chiave

Condividere | 
 

 Recensione: Samurai Champloo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Urizhel's Zorn
Utente
Utente
avatar

Età : 28
Località : Roma
Messaggi : 751

MessaggioTitolo: Recensione: Samurai Champloo   Mer Apr 14, 2010 7:27 pm

Salve gente,

l'avevo promessa (a me stesso, lol) tanto tempo fa, ed eccola qui finalmente: la recensione sull'anime samurai champloo.



Come l'anime, tutto in uno (trama, musica, personaggi, psicologia ed impressioni!):

L'anime racconta le avventure di tre protagonisti: il ribelle Mugen, il disciplinato Jin e la simpatica Fuu. Costoro s'incontrano ed ognuno per i propri motivi si troveranno presto a viaggiare assieme in un Giappone medievale realizzato con cura quasi maniacale al minimo dettaglio. Prodotto dalla Manglobe, il che è già una garanzia, presenta disegni non deludono affatto, anzi l'anime può vantare d'un imponente sistema d'animazione capace di garantire un gradito spettacolo. Non solo, sfondi e dettagli sembrano essere realizzati in tinte impressioniste, permettendo (almeno a me) d'emozionarmi e sentirmi dentro "il viaggio" attraverso quel Giappone che ormai è solo un vacuo ricordo dei libri di storia.
Ogni puntata (24) è una mini-storia fine a se stessa, perciò non aspettatevi una trama in continua evoluzione, piuttosto delle situazioni che variano dall'onirico alle gag demenziali mantenendo le proprie costanti. Come s'intuisce dunque, la psicologia dei personaggi è ferma, non s'evolve. Al contrario, procede a gambero: saranno i flashback del passato e dei ricordi dei personaggi stessi a costruire, passo dopo passo, i character e le loro attitudini.
Come piace a me, è la libera interpretazione a dare "un finale al finale". Quando finirete la serie infatti, v'accorgerete d'aver osservato passato, presente e futuro e vi renderete conto della loro relatività: il viaggio in quanto tale infatti è libero dalle catene del tempo.
Ma non è finita qui! Le colonne sonore sono realizzate dai Nujabes, gruppo Jazz-Rap nipponico. L'anacronistica musica si fonde con le svariate trame puntata per puntata, scorre nelle vene del personaggi, è insita nei paesaggi. Tutto, in questo anime, sembra fondersi assieme, è nel disordine relativo che spunta l'armonia di Samurai Champloo.
Non ci sono particolari tematiche affrontate se non quella del "viaggio" inteso come nel movimento del romanticismo, e qui potremmo discorre all'infinito, ma tutto dipende da voi da quello che vi suscita.


Stranamente non riesco a dilungarmi su questo anime, che ha riscontrato critiche contrastanti. Dal mio Imho posso solo dirvi che è uno dei migliori che abbia mai visto, ma non potrei classificarlo. Rimane unico e dal genere tutto suo, dunque non vi resta che vedervelo darmi un vostro parere!

Enjoy*

Urizhel's Zorn


Visitaci!
遠藤ケンヂ Endō Kenji
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
nunzio
Utente
Utente
avatar

Età : 23
Località : Milano
Messaggi : 2541

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Mer Apr 14, 2010 7:43 pm

Che dire, aggiunto alle cose da fare.
Personalmente detesto questo tipo di costruzioni mentali labirintiche (altrimenti note come "seghe mentali",per ulteriori informazioni consultare "Evangelion")come non provo molta simpatia per il tuo avatar.
Però c'è il Giappone medievale,che è IL VERO giappone, e infatti personalmente penso che non c'è più il giappone di una volta.Le cose da fare sono tante,vediamo se mi ritaglio del tempo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Yakumo-dono
Veggente di Zendra
avatar

Età : 29
Località : Yamato
Messaggi : 5413

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Mer Apr 14, 2010 7:44 pm

Non so bene come commentare.
Ricordo che seguii l'anime in questione fino ad un buon punto ma poi smisi, tenetelo a mente.

Le scene di azione sono ben fatte, curatissime. Anche quelle più riflessive non sono male, anzi, alcune forse sono quasi migliori.

Il punto dolente della produzione, secondo me,sono i protagonisti che secondo me non sono il massimo. Il che comunque merita rispetto da parte degli autori per la scelta "rischiosa".
La musica a me personalmente piaceva poco ma non vuole essere una critica.

Effettivamente l'uso dei flashback è buono ma non avendo visto l'intera serie non posso dirlo con certezza (come neanche l'elemento "finale").

E' comunque un anime piacevolissimo ma lontano da quel mostro sacro che è Cowboy Bebop (imho). Un ultimo appunto: il "Giappone" che si vede nella serie è in effetti curato ma non vuole essere affatto un anime storico, occhio.


"ONORE AGLI EROI DELLA GUERRA DI BADAB"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Urizhel's Zorn
Utente
Utente
avatar

Età : 28
Località : Roma
Messaggi : 751

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Mer Apr 14, 2010 7:51 pm

Assolutamente, tutto il contrario di un anime storico. Ma le ambientazioni proposto sono spettacolari: luci, colori.. dei quadri, veramente!

Cowboy bebop non si tocca, è l'ASSOLUTO! :123:


Visitaci!
遠藤ケンヂ Endō Kenji
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Shasso
Utente
Utente
avatar

Età : 25
Località : a volte
Messaggi : 2058

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Gio Apr 15, 2010 2:46 pm

Io ho letto i 4 fumetti pubblicitari e ho amato molto la serie... davvero bello, frenetico senza cadere nell'ovvietà. (e nel fumetto sono morto diverse volte dal ridere per poi risorgere dopo 3 minuti)


Spoiler:
 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Talaban
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
avatar

Età : 31
Località : Muggiò,Genova,Cuneo, Pasturo
Messaggi : 6935

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Lun Apr 19, 2010 8:05 pm

sicuramente uno degli anime migliori usciti negli ultimi anni, sotto tutti i punti di vista: storia, personaggi, animazioni e musiche.
E' un riuscito mix di storia reale e storia inventata, aggiungendo volontariamente elementi moderni che per nulla stonano nel contesto, per quanto a volte siano palesemente assurdi.

Quindi consigliatissimo su tutta la linea, tant'è che è finito nella mia lista dei prossimi cosplay da fare



When we’re walking down the road, With our tattooed arms and rings in our ears, They’re just afraid of the unknown,They try to blame us for their fears.


Spoiler:
 
[/center]




Vect se vede uno spettrocustode schizza peggio della borsa dopo aver saputo delle dimissioni di Berlusconi..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://talaban.deviantart.com/
nunzio
Utente
Utente
avatar

Età : 23
Località : Milano
Messaggi : 2541

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Mar Apr 20, 2010 5:30 pm

Hm...allora...ho iniziato a seguirlo.
Il punto è che trovare uno streaming decente è come cercare un ago nel pagliaio (sia mai che compri manga/anime: io non finanzio il Male)
Che dire, la trama sembra solida,per quanto possa aver visto solo due episodi e mezzo (gli unici funzionanti).
Però...

Branco di pecore:"Ecco che si lamenta!"

Nunzio:dato che non siete in grado di accettare pareri negativi,sotto lo spoiler c'è una critica negativa (nessuno spoiler eh,è solo per non urtarvi).La lettura è consigliata solo a Zorn,che è in grado di farsi una ragione che a qualcuno qualcosa può non sembrare bella

@il resto del mondo,per voi il commento finisce qui.

Spoiler:
 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Urizhel's Zorn
Utente
Utente
avatar

Età : 28
Località : Roma
Messaggi : 751

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Mar Apr 20, 2010 6:53 pm

@Nunzio

Non t'è piaciuta la commistione tra passato e presente, ne l'abilità quasi impareggiabile dei due protagonisti.

Posso risponderti così:
Per quanto riguarda la commistione dei tempi, a parer mio è ben orchestrata e chiaramente definita, impossibile far confusione e perciò m'è piaciuta. Specialmente perchè i due personaggi vengono capita flashback dopo flashback, apprezzando in maniera esponenziale le loro caratteristiche ed accentando i loro difetti. Ma de gustibus non disputandum est, quindi se non hai gradito tutto ciò mi dispiace, sorbirsi una anime che non riesce ad interessare ed affascinare dev'essere uno sforzo immane di cui non sarei minimamente capace.

Per quanto riguarda quella che tu chiami barbaricamente "sindrome di goku" ti devo rispondere per forza via pm.

Saluti!

Zorn


Visitaci!
遠藤ケンヂ Endō Kenji
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Drakhor
Utente
Utente
avatar

Età : 23
Località : Svizzzzzzzera
Messaggi : 3516

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Mar Apr 20, 2010 11:29 pm

Mi ha sicuramente incuriosito!

Fortunatamente fra poco avrò una breve pausa da tutto quello che è test e compiti (una settimanella vuota, quasi non ci credo) e spero di riuscire a guardarmelo in pace.

Dal trailer i personaggi sembrano disegnati bene e la musica per quanto strana sembra funzionare bene assieme alle immagini (tranne in uno o due punti forse), grazie per la dritta ^^


"Chaaaaarlie, the candy mountain, Chaaaaaarlie..."

-----

"And then one day you find, ten years you've got behind you
no one told you when to run, you missed the starting gun."

-Time, Pink Floyd
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Talaban
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
avatar

Età : 31
Località : Muggiò,Genova,Cuneo, Pasturo
Messaggi : 6935

MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   Mer Apr 21, 2010 12:46 pm

Nunzio per quanto riguarda la storia della sindrome di Goku posos solo dirti di proseguire con la visione della serie, sempre epr evitare spoiler ;)



When we’re walking down the road, With our tattooed arms and rings in our ears, They’re just afraid of the unknown,They try to blame us for their fears.


Spoiler:
 
[/center]




Vect se vede uno spettrocustode schizza peggio della borsa dopo aver saputo delle dimissioni di Berlusconi..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://talaban.deviantart.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Recensione: Samurai Champloo   

Tornare in alto Andare in basso
 
Recensione: Samurai Champloo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Codex Necron: Recensione
» Recensione eserciti
» Recensione Dreadfleet
» Recensione Nuovi Nani!
» Guida al Samurai

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Zendra :: LA CITTÀ :: LETTERATURA-
Andare verso: