Comunità Fantasy
 
IndiceFAQCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» I miei soggetti di sceneggiatura
Da The Candyman Oggi alle 12:04 am

» Vendo Warhammer quest edizione 1995
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

» Vendo Tempesta di magia nuovo + carte
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

» Libri consigliati sull'alto medioevo
Da Sephiroth Sab Lug 22, 2017 4:19 pm

» Pittura su commissione
Da aekold78 Gio Lug 20, 2017 2:09 pm

» Vendo nomads infinity nuovi
Da aekold78 Gio Lug 20, 2017 1:19 pm

» Vendo earth reborn come nuovo!
Da aekold78 Gio Lug 20, 2017 1:07 pm

» 4 anni da moderatore
Da The Candyman Gio Lug 20, 2017 11:59 am

» Una canzone al giorno (?)
Da B4rcy Sab Lug 01, 2017 5:36 pm

» Diablo 3
Da B4rcy Sab Lug 01, 2017 5:33 pm

Parole chiave

Condividere | 
 

 ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Zendra
Fondatore
Fondatore


Età : 9
Messaggi : 5346

MessaggioTitolo: Re: ...   Mar Dic 11, 2007 5:39 pm

Ychrael sei in gamba hai fatto proprio un' attenta analisi :25h: . Complimenti :okf:
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ychrael
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
avatar

Età : 26
Località : como
Messaggi : 4586

MessaggioTitolo: Re: ...   Mar Dic 11, 2007 6:02 pm

grazie Sigmar :8yt: oggi mi sentivo in vena di scrivere qualcosa di non dico intelligente ma quanto meno leggibile(dev'essere la seconda volta dalla Fondazione).


<<Sublime... assolutamente sublime è il momento in cui la fragile carne viene violata dal filo di una lama, e il sangue scarlatto deturpa il candore della pelle... il momento in cui l'estatica danza di lame e l'avvolgente oceano di scintille trovano sfogo nella gioia dell'omicidio, e la vanità dell'esistenza si rivela in tutto il suo magnificente, squallido splendore alla vittima e al suo carnefice... >>
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Uriel
Utente
Utente
avatar

Età : 30
Località : Ventimiglia
Messaggi : 4422

MessaggioTitolo: Re: ...   Mar Dic 11, 2007 7:41 pm

Complimenti Ychrael è stata un analisi davvero profonda ed accurata sul concetto di Male anche se non sono d'accordo sulla tua seconda affermazione, ovvero che non ci sono altri persone o esseri che fanno del male solo per farlo





Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dark Goblin
Utente
Utente
avatar

Età : 34
Località : Sconosciuta
Messaggi : 2876

MessaggioTitolo: Re: ...   Mer Dic 12, 2007 1:31 pm

Ovviamente come hai ben detto Ychrael una entità di male come da te descritta può essere solo Satana, l'antitesi stessa del bene.... non dimentichiamo che lo scopo recondito di un qualsiasi altro essere vivente, proprio perchè tale, è quello di aspirare sempre e solo alla propia felicità ed evitare la sofferenza (anche nel soddisfare un desiderio che rechi sofferenza ad altri)...quindi tutte le forme di bene e male hanno confini molto sottili e opinabili...fine OT.



Per farmi fuori miei cari ci vogliono sicari sicuri, loschi figuri, temerari miei pari...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Borkie
Utente
Utente
avatar

Età : 26
Località : Sotto un palo
Messaggi : 482

MessaggioTitolo: Re: ...   Sab Dic 15, 2007 7:23 pm

Ychrael ha scritto:
beh a me piace molto l'analisi che fai di cosa sia veramente il male, ossia il frutto di una intelligenza capace di intendere e di volere e di scegliere di fare, appunto, il male... mi sembra un ottimo punto focale attorno a cui costruire una storia!
Piuttosto c'è da dire un'altra cosa sul male... ossia che dobbiamo distinguere "colui che fa il male", ossia l'individuo cinico, senza scrupoli, spietato, o come lo vogliamo definire, e "colui che vuole il male".
Per intenderci, il malvagio "classico" punta a qualcosa... il dominio del mondo, per dirne una. Ma è dunque il male ciò a cui aspira? Una persona farebbe una cosa con l'intento di fare del male? Ad esempio, dominerebbe il mondo appositamente per peggiorarlo? A mio parere, no. Costui "farebbe il male per il bene", ossia userebbe mezzi malvagi per ottenere un fine che lui ritiene giusto. Come, ad esempio, dominare il mondo. Insomma, fa il male per ottenere il bene, forse un "bene" riservato esclusivamente a sè stesso, tuttavia non farebbe del male senza motivo, ma solo per ottenerne un tornaconto, anche se quel tornaconto dovesse essere anche solo una soddisfazione personale. Il VERO malvagio, figura ovviamente mai impiegata nel fantasy e in genere nemmeno concepita, fa il male senza che questo gli porti alcun tornaconto, nemmeno per ricavarne un piacere sadico o per motivi personali, per quanto futili. Causa il proprio danno per causare danno agli altri, causa danno agli altri pur non ottenendone alcun beneficio o-addirittura-venendone danneggiato.
L'unica figura che, almeno per un credente, è assimilabile a questo concetto di malvagità, è Satana-tuttavia inserire adesso componenti religiose e/o filosofiche (soprattutto filosofiche, in questo caso), sarebbe andare dannatamente off topic, dunque mi limito a questa breve riflessione.

Non mi trovo d'accordo in alcuni punti
Partendo dal principio per il quale tutto è relativo,ossia,ad una tesi ne corrisponde una opposta di eguale verità(l'antilogia...buon vecchio Protagora) il malvagio in sè non esiste.Tutto dipende dallo stato psicofisico dell'uomo (inteso sia come singolo individuo che come entità collettiva che si riconosce sotto leggi comuni),quindi non esiste una concezione assoluta del giusto e dello sbagliato,così non ne esiste una di bene e male
Vero si che c'è un'etica che si impone nell'uomo,ma nulla può escludere che anche essa possa essere soggetta a mutamenti
Il vero malvagio come tu dici non potrebbe esistere in quanto figura priva di alcuna realtà riscontrabile,in pratica stai pensando a ciò che non esiste,ma non è come se tu pensassi ad un drago,è molto diverso.Ogni essere vivente è mosso da un'obbiettivo più o meno preciso,non fa una cosa tanto per farla,mentre il malvagio come lo descrivi tu sarebbe il male assoluto(che in se stesso non esiste)
Non sò se mi spiego

Per quanto concerne il libro...uhm è troppo presto per farci un qualsiasi ragionamento sopra,tre pagine con un'inizio in medias res sono davvero troppo poche per argomentare alcunchè(se non l'abilità stilistica dello scrittore,ma la domanda è saprà mantenerla?)

Buona fortuna!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ychrael
Guardiano di Zendra
Guardiano di Zendra
avatar

Età : 26
Località : como
Messaggi : 4586

MessaggioTitolo: Re: ...   Sab Dic 15, 2007 7:34 pm

borkie non so se ti rendi conto che stiamo dicendo la stessa cosa, ossia che il male "vero" esiste solo come concetto o, possiamo dire, come antitesi del bene e dunque definibile come "satana", senza per forza voler vedere ciò sotto il lato religioso


<<Sublime... assolutamente sublime è il momento in cui la fragile carne viene violata dal filo di una lama, e il sangue scarlatto deturpa il candore della pelle... il momento in cui l'estatica danza di lame e l'avvolgente oceano di scintille trovano sfogo nella gioia dell'omicidio, e la vanità dell'esistenza si rivela in tutto il suo magnificente, squallido splendore alla vittima e al suo carnefice... >>
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Borkie
Utente
Utente
avatar

Età : 26
Località : Sotto un palo
Messaggi : 482

MessaggioTitolo: Re: ...   Sab Dic 15, 2007 7:42 pm

Ychrael ha scritto:
borkie non so se ti rendi conto che stiamo dicendo la stessa cosa, ossia che il male "vero" esiste solo come concetto o, possiamo dire, come antitesi del bene e dunque definibile come "satana", senza per forza voler vedere ciò sotto il lato religioso

Non esistendo un concetto definitivo,universale e assoluto del bene non può nemmeno esistere quello del male
Satana come lo definisci tu non esiste(non è proprio tale nemmeno come concetto religioso)

Mi rendo conto che sono un bel pò rompiballe e che stiamo andando off-topic :cvc4: ma non riesco a rinunicare ad una possibilità di dibattito :P
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dark Goblin
Utente
Utente
avatar

Età : 34
Località : Sconosciuta
Messaggi : 2876

MessaggioTitolo: Re: ...   Sab Dic 15, 2007 7:47 pm

Una discussione sul bene e sul male si potrebbe approfondire su "discussioni varie" evitando così l'OFF TOPIC qui. :45u:



Per farmi fuori miei cari ci vogliono sicari sicuri, loschi figuri, temerari miei pari...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Childeberto
Fondatore
Fondatore
avatar

Età : 38
Località : Terracina
Messaggi : 133

MessaggioTitolo: Re: ...   Sab Dic 15, 2007 8:17 pm

Effettivamente si, siamo off-topic.
Se cortesemente aprite la discussione altrove ve ne sarò grato :45u:
"Discussioni varie" va anche bene, come suggeriva Dark Goblin


Non per noi, o Signore, Non per noi,
ma per la Tua grandezza
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ...   

Tornare in alto Andare in basso
 
...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Zendra :: LA CITTÀ :: LETTERATURA-
Andare verso: