Comunità Fantasy
 
IndiceFAQCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» Fotografia
Da B4rcy Mer Giu 06, 2018 1:49 am

» Tempus fugit
Da Sephiroth Gio Mag 31, 2018 12:58 pm

» Una canzone al giorno (?)
Da The Candyman Gio Mag 10, 2018 12:12 am

» Salve a tutti
Da The Candyman Mer Apr 11, 2018 10:38 am

» GREZZO-DUE 2
Da The Candyman Mer Mar 14, 2018 1:39 am

» I miei soggetti di sceneggiatura
Da The Candyman Mer Mar 07, 2018 12:37 pm

» Wing Chun: Raccolta Lezioni Online e Video Informativi
Da Sephiroth Dom Feb 18, 2018 12:53 pm

» Vendo Warhammer quest edizione 1995
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

» Vendo Tempesta di magia nuovo + carte
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

» Libri consigliati sull'alto medioevo
Da Sephiroth Sab Lug 22, 2017 4:19 pm

Parole chiave
drone warcraft recensione zendra effetto impero silvani lista vampiro davidz dark acqua conti eldar elfi

Condividi | 
 

 Magdeburg - L' Eretico

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Maresciallo_Helbrecht
Veggente di Zendra
avatar

Età : 32
Località : Svizzera
Messaggi : 12617

MessaggioTitolo: Magdeburg - L' Eretico   Ven Feb 22, 2008 1:29 pm

"Emerse dalle tenebre.
Memento e incubo.
Un uomo in un mantello del colore delle ombre, su un cavallo da guerra colore dell accaio. Un viandante.
Nient altro che un viandande in nero.
Avanzò lungo la strada flagellata dalla pioggia del Giorno dei Morti. Superò i relitti di case sventrate, invase da erbacce sibilanti nel vento. L aria era opaca, miasmatica. Vapori lividi si levavano dal lastrico di pietra, disperdendosi contro nubi simili ad antracite liquefatta. Nessuna luce arrivava sulla terra. forse la luce aveva semplicemente cessato di esistere.
Wolfengard, Turingia.
La guerra era passata quattro estati prima. E poi di nuovo l'inverno prima. troppi eserciti diversi, troppi condottieri diversi. Un unico desiderio: macellarsi gli uni con gli altri. E macellare il resto, tutto il resto. Strurrure, raccolti, animali, uomini. Alla fine, la guerra se n'era andata. Solo un interludio nella demolizione. In un modo o nell'altro, in un tempo o nell'altro, la guerra sarebbe tornata.
La guerra era eterna."




La trama si dipana nella Germania del 1630, durante la Guerra dei Trent'anni, periodo di inquisizioni contro gli eretici, streghe mandate al rogo, guerre per difendere la Vera Fede Cattolica, carestie, pestilenze e massacri sanguinosi. In questo background apocalittico, un uomo, un viandante in nero, l'Eretico senza nome e senza Dio che si fa chiamare Wulfgar, ingaggia la sua solitaria battaglia contro Reinhardt von Dekken. A lui si uniranno Mikla, la presunta strega di Wolfengrad, che verrà salvata da Wulfgar un'attimo prima di essere arsa viva sul rogo per mano dell'Inquisitore Diego Bolanos y Llosa, e Caleb Stark, tenente della temuta Falange di Arnhem, che dapprima ha il compito di trovare e uccidere l'Eretico, ma che poi si unisce a lui. Nel frattempo, si svolgono molte altre storie parallele: la prima, quella di Madre Erika al Monastero di Kolstadt, dove dovrà sconfiggere un'entità oscura che si aggira nella biblioteca, l'Inquisitore dei Topi. La seconda, quella di Reinhardt Von Dekken allo Schloss Sonderheim prima e in marcia verso la città di Kragberg poi. La terza, il viaggio di Jean-Jaques Donatien, Chevalier de la Deveraux, a Magdeburg, dove incontrerà il costruttore di lenti Leopold Klein, a cui rivelerà le vere origini di Wulfgar. La quarta, quella di Alessandro Colonna, vescovo del Vaticano, emissario del Papa presso i principi tedeschi. La narrazione è suddivisa in brevi scene, che contribuiscono a dare al libro un taglio molto cinematografico. Tra queste scene si intercalano dei Flashback riguardanti il luglio del 1611, anno in cui, nel giorno del matrimonio tra Karl Adrian, fratello di Reinhardt, della famiglia cattolica dei Dekken e Rowena Whilelmina della famiglia luterana dei Sonderheim, si compie un orribile massacro a cui sopravvive solo Reinhardt.

L autore è Alan D. Altieri, considerato uno dei maestri italiani del thriller apocalittico ma non solo. Con questo libro, Altieri si discosta nettamente dai suoi precedenti lavori del genere action-thriller, per dedicarsi al genere storico-gotico, seppur con leggere contaminazioni fantasy e lo stile incalzante e cinematografico che contraddistingue tutti i suoi lavori. Come da tradizione nei libri di Altieri, anche qui abbondano duelli all'ultimo sangue descritti con dovizia di particolari in modo accurato e realistico.

"L Eretico" è il rpimo libro della Trilogia di Magdeburg; gli altri libri sono "La Furia" (2006) e "Il Demone" (2007) che però non sono purtroppo ancora riuscito a leggere.

In attesa di poter leggere anche gli altri due libri che compongono la trilogia vi consiglio spassionatamente di leggere "L Eretico" che considero perfetto per chiunque ami il mondo medioevale, gotico ma anche fantasy. Altieri descrive molto bene ogni singola scena del libro creando quasi delle inquadrature da film, e non si risparmia nemmeno nel descrivere i frequenti combattimenti all ultimo sangue in perfetto stile thriller apocalittico (cosa che si puo notare benissimo dal piccolo estratto che vi ho citato sopra).
Dato che ci troviamo in un forum dove si parla anche di warhamemr posso assicurarvi che questo libro piacerà sicuramente a tutti i giocatori di sia 40K (la guerra infinita e l atmosfera gotica mi hanno ricordato molto la realtà dell Imperium) che di FB (per l ambientazione medioevale con influenze fantasy e per il tono apocalittico del racconto)


Titolo: Magdeburg - L Eretico

Autore: Alan D. Altieri

Edizione: Corbaccio

Anno: 2005


Buona lettura!!! :45u: :libro: :libro:


Non Nobis Domine, Non Nobis Sed Nomine Tuo Da Gloriam - Dictatus Templare

One Ring to rule them all, one Ring to find them, one Ring to bring them all and in the darkness bind them - J.R.R.Tolkien, TlotR
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Childeberto
Fondatore
Fondatore
avatar

Età : 39
Località : Terracina
Messaggi : 133

MessaggioTitolo: Re: Magdeburg - L' Eretico   Ven Feb 22, 2008 10:29 pm

Si presenta molto bene, ci farò un pensierino :45u:
Ottima descrizione Maresciallo_Helbrecht :sorr:


Non per noi, o Signore, Non per noi,
ma per la Tua grandezza
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
Magdeburg - L' Eretico
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Zendra :: LA CITTÀ :: LETTERATURA-
Andare verso: