Comunità Fantasy
 
IndiceFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» I miei soggetti di sceneggiatura
Da The Candyman Ven Nov 18, 2016 9:44 am

» Una canzone al giorno (?)
Da B4rcy Dom Nov 06, 2016 12:18 am

» I giochi degli Zendriani!
Da B4rcy Dom Nov 06, 2016 12:12 am

» [VENDO] Esercito Alti Elfi Warhammer Fantasy
Da Blackheart88 Sab Ott 15, 2016 7:31 pm

» Concerti
Da Stefano Lun Set 26, 2016 10:42 am

» Kaladesh
Da The Candyman Lun Set 19, 2016 8:16 pm

» [VENDO/SCAMBIO - TO] Compagnia dell'anello
Da fabio_druchii Sab Set 03, 2016 9:45 am

» Eldritch Moon
Da IIRakshaII Sab Ago 13, 2016 10:41 am

» Test d'allineamento (e non solo) per D&D
Da Stefano Lun Lug 25, 2016 3:39 pm

» Elephind
Da The Candyman Lun Lug 11, 2016 12:22 am

Parole chiave
1500 caos nani oscuri alti vampiro Silvani orki angeli guardia eldar uomini space lupi tiranidi impero elfi lista conti demoni bretonnia warhammer marine necron orchi vendo

Condividere | 
 

 Mi serve consiglio!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Free Tella
NOVIZIO


Età : 20
Località : Roma
Messaggi : 22

MessaggioOggetto: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 3:31 pm

Ciao a tutti! Come ho scritto nella mia presentazione,  sto scrivendo un libro. È ambientato nel 2018, e ha come oggetto una crisi mondiale, vista dagli occhi di commandos statunitense.  Una sorta di terza guerra mondiale, ma che non deriva dalla guerra fredda. Tutto il libro si aggancia ad una guerra civile nella Repubblica Popolare Cinese. Tuttavia,  per quanto mi sforzi, non riesco a trovare circostanze abbastanza verosimili per lo scoppio di una guerra civile. O meglio, una linea generale ce l'ho: la Cina entra in una crisi economica e politica, e in qualche modo emerge un dittatore artefice della guerra civile (che più avanti nel romanzo, sarà anche l'artefice dello scoppio della guerra mondiale).

Vi chiedo se per favore potreste darmi consiglio sui seguenti argomenti:
-la Cina entra in una crisi economica. Perché?  Come?
-la Cina entra in una crisi politica.  Perché?  Come?
-emerge il cattivone.  In che modo?

Ringrazio in anticipo coloro che mi aiuteranno § 
Viva le frittelle!!!! :§hvj:


Tutto è relativo, tranne le frittelle § 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
ilcoso
FABBRO


Età : 35
Messaggi : 365

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 5:01 pm

Non sono tanto bravo ma ci provo, potresti ambientarlo in un periodo post guerra, l'umanità è stata quasi annientata da una terza guerra mondiale, la cina che nel frattempo era diventata la prima potenza mondiale vede il suo impero economico basato sulle esportazioni collassare da qui la crisi economica che porta di conseguenza ad una crisi politica dato che non si riesce a trovare una soluzione al problema. Di conseguenza nuove organizzazioni sorgono per prendere il controllo dell'economia tra queste una senza scrupoli comandata da un tizio caio, ecc ecc. Da qui il preludio di un nuovo conflitto spetta a te decidere se mondiale o riguardante la cina o le nazioni vicino ad esse, come piace a te. Lo so che è una fissa ma io ambienterei il tutto in un mondo postapocalittico, ma non con il pianeta totalmente distrutto ma quasi.





Spoiler:
 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Free Tella
NOVIZIO


Età : 20
Località : Roma
Messaggi : 22

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 6:36 pm

Riconosco nella trama che mi hai consigliato molti punti in comune con la storia di infinity. Comunque il mio libro è ambientato in un futuro molto molto prossimo, in un mondo quasi uguale a quello attuale (in sostanza ho scelto di ambientare il libro nel futuro solo per aver libertà e non regolarmi con i fatti realmente accaduti). Comunque ti ringrazio lo stesso! :)


Tutto è relativo, tranne le frittelle § 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
The Candyman
GUARDIANO DI ZENDRA Moderatore


Età : 28
Località : Genova
Messaggi : 3160

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 6:47 pm

vista la situazione attuale, la vedo difficile una crisi economica che coinvolga solo la Cina. Come ilcoso, penso che la Cina sia destinata a diventare potenza mondiale; perché avvenga una crisi circoscritta alla Cina (o che comunque parta da essa) dovrebbe accadere qualcosa di abbastanza inverosimile o grosso (come dice ilcoso, spostare la guerra mondiale a prima della crisi economica).

Per quanto riguarda la crisi politica la vedo forse un po' più facile (corruzione porta a grossi casini, magari infilarci un pizzico di "multinazionali cinesi che diventano troppo potenti e creano complicazioni") ma neanche tanto, in fondo i cinesi hanno un grosso rispetto per l'autorità. Tuttavia si potrebbe provare qualche movimentazione civile: sì, si è in un periodo di crescita economica ma rimangono forti disparità interne tra le classi e ciò porta a grosse movimentazioni >>> repressioni >> casini)

Se non ti trovassi in difficoltà a cambiare cultura, non per fare il portasfiga, ma il Giappone non è messo troppo bene economicamente...

Citazione :
(in sostanza ho scelto di ambientare il libro nel futuro solo per aver libertà e non regolarmi con i fatti realmente accaduti)

in realtà è proprio per la prossimità del futuro che dovresti avere una ampia conoscenza della situazione politico-economica mondiale attuale e di tutti gli equilibri politici. Fosse ambientato in un lontano futuro potresti ridurre la situazione odierna ad un mini-riassuntino iniziale e poi inventarti di sana pianta una marea di eventi spalmandoli tranquillamente su più secoli.


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Free Tella
NOVIZIO


Età : 20
Località : Roma
Messaggi : 22

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 6:54 pm

Il tuo intervento mi ha fatto venire in mente parecchie idee...alla sollevazione civile ci avevo già pensato, ma non come causa scatenante, piuttosto come conseguenza. E il dittatore (che poi per la cronaca si chiama generale Zhao) como posso infilarcelo secondo te?


Tutto è relativo, tranne le frittelle § 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
The Candyman
GUARDIANO DI ZENDRA Moderatore


Età : 28
Località : Genova
Messaggi : 3160

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 7:56 pm

Free Tella ha scritto:
Il tuo intervento mi ha fatto venire in mente parecchie idee...
 
Non per vantarmi (e invece lo faccio proprio per bullarmi) se giri per la sezione letterature vedrai un topic con tutte le idee che mi girano in testa e adesso sto tentando di buttar giù una sceneggiatura (non essendo bravo a scrivere narrativa, sono passato a questa alternativa XD).
Ma non provare a rubar niente o sei un Frittella morta XD!


Free Tella ha scritto:
E il dittatore (che poi per la cronaca si chiama generale Zhao) como posso infilarcelo secondo te?

Un dittatore classico fa leva sul malcontento e si basa spesso sull'appoggio dell'esercito o di cose assimilabili. Così su due piedi mi viene in mente

- tirare di nuovo in ballo le multinazionali e fare questo dittatore a tirare segretamente le redini di una di esse specializzata nel fornire mercenari. O magari, ispirandosi all' "order 66" di Star wars, fare questo dittatore un riccone che, sapendo che questa multinazionale fornisce (sempre segretamente, deve essere sempre il più coerente possibile con la realtà attuale) i soldati più specializzati delle forze dell'ordine e delle guardie dei politici più importanti cinesi. Lui fa accordi incrociati con la multinazionale perché questi soldati diventino ai suoi comandi e al momento giusto taaaac!
- ispirandomi a Battlestar Galactica, potrebbe essere una figura vicina sia a Gaius che a comediavolosichiama il tizio criminal-liberale. Solo molto più malefica. Magari ha iniziato tutto in una prigione di massima sicurezza, ha iniziato a scrivere fogli di protesta con slogan populisti che si sono sparsi tra i carcerati fino ad arrivare al pubblico riscontrando successo, e quando il governo ha pensato di farlo fuori, si è innescata una rivolta totale nel carcere che poi si è sparsa, e ovviamente il suo "entourage" è composto da criminali efferati e bastardi.
- semplicemente, farlo il capo dell'esercito.
---subplot (1): fare che questo dittatore, quale che sia la storiella scelta, sia in reltà solo una facciata di qualcun altro o qualcosa altro (addirittura di qualche altro stato o apoggiato da qualche altro stato insospettabile)
---subplot (2): fare che questo dittatore sia solo un povero babbo che ha detto qualcosa di mal interpretato nel momento sbagliato e tutti lo hanno seguito e sostenuto, lui non ha saputo dire di no ed è stato coinvolto in un vortice di eventi di cui lui era l'involontario centro, incapace di impedire tutto il male che veniva fatto "in suo nome".


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Free Tella
NOVIZIO


Età : 20
Località : Roma
Messaggi : 22

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 8:01 pm

Oh mio dio...hai mai pensato di fare il regista? Dico sul serio sa...complimenti! L'idea del "tutto iniziò in una prigione" e il fatto che possa essere la facciata di qualcun'altro mi piace. ..se no lo lascio a capo dell'esercito come avevo fatto io xD


Tutto è relativo, tranne le frittelle § 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
nunzio
MAGO


Età : 22
Località : Milano
Messaggi : 2541

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Sab Dic 21, 2013 11:06 pm

Free Tella ha scritto:
Ciao a tutti! Come ho scritto nella mia presentazione,  sto scrivendo un libro. È ambientato nel 2018, e ha come oggetto una crisi mondiale, vista dagli occhi di commandos statunitense.  Una sorta di terza guerra mondiale, ma che non deriva dalla guerra fredda. Tutto il libro si aggancia ad una guerra civile nella Repubblica Popolare Cinese. Tuttavia,  per quanto mi sforzi, non riesco a trovare circostanze abbastanza verosimili per lo scoppio di una guerra civile. O meglio, una linea generale ce l'ho: la Cina entra in una crisi economica e politica, e in qualche modo emerge un dittatore artefice della guerra civile (che più avanti nel romanzo, sarà anche l'artefice dello scoppio della guerra mondiale).

Vi chiedo se per favore potreste darmi consiglio sui seguenti argomenti:
-la Cina entra in una crisi economica. Perché?  Come?
-la Cina entra in una crisi politica.  Perché?  Come?
-emerge il cattivone.  In che modo?

Ringrazio in anticipo coloro che mi aiuteranno § 
Viva le frittelle!!!! :§hvj:

Ecco le mie idee

-Il partito comunista cinese inizia a purgare le gerarchie Maoiste, in favore di un approccio più politicamente moderato
-La fazione Maoista del PCC (Partito Comunista Cinese) si dissocia dall'attuale Partito Comunista, e inizia un'intensa opera di propaganda
-I Maoisti radunano un'armata raccogliticcia ed iniziano la guerriglia.
-Fazioni interne alla Cina iniziano a ribellarsi, e il governo e l'economia è in ginocchio. In particolare, I governativi vengono scacciati dallo Xin jang, dove abita la minoranza turcomanna, e le proteste in Tibet si susseguono senza posa
-Scoppia la Guerra Civile. Gli Americani, la Nato e gli stati amici, si schierano con la fazione Maoista, alleato storico, e l'India si aggiunge ad essi, nel tentativo di rendere la Cina uno stato satellite. In particolare l'India rivuole in controllo dell'area chiamata Soda Plains e del Tibet
-Le Filippine si aggiungono allo schieramento Maoista, nella speranza di riprendere alcune isole contese
-La Russia, la Korea del Nord, le nazioni dell'Unione Eurasiatica e il Pakistan si schierano a favore della Fazione riformista, che ha la fiducia quasi totale delle Forze Armate Cinesi.
-Iran, Syria, Libano eGiordania si schierano a favore dei Riformisti, per poter lanciare un attacco contro l'odiato nemico, Israele
-I Paesi attualmente occupati dagli Stati Uniti vengono trascinati in un vortice di guerre civili e scontri intestini.
-I paesi del Sudamerica decidono per la neutralità

La crisi politica dunque sembra più plausibile di quella economica, che potrebbe invece essere una diretta conseguenza della prima (ad. es.: a causa della guerra civile e dei disordini, l'economia cinese, e con essa quella mondiale, inizia a precipitare).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
The Candyman
GUARDIANO DI ZENDRA Moderatore


Età : 28
Località : Genova
Messaggi : 3160

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Dom Dic 22, 2013 12:56 am

Free Tella ha scritto:
Oh mio dio...hai mai pensato di fare il regista?  Dico sul serio sa...complimenti!  L'idea del "tutto iniziò in una prigione" e il fatto che possa essere la facciata di qualcun'altro mi piace. ..se no lo lascio a capo dell'esercito come avevo fatto io xD

awwww sciocchìno! Adulatore! § 

Comunque direi che con persone come Nunzio (e anche Sephirot... e magari anche Nemesor se passasse) hai la possibilità di creare le condizioni socio-politiche che desideri attraverso un oculato, e legittimo motivo. Il problema sarà come inserire questo all'interno nella narrazione senza appesantirla. Si potrebbe sempre inserire una prefazione, ma mi sembrerebbe piuttosto banale... Fosse un film un modo classico che sta sempre bene sarebbe il passaggio di vari tittoloni tratti da giornali all'inizio del film, ma in un libro non saprei, magari inventarsi un modo interessante per cui è necessario ad un certo punto (diluito durante la prima metà del libro sarebbe meglio) che un tizio faccia uno spiegone ad un altro tizio. Magari boh la prima parte della missione del commandos usa è recuperare un tizio, uno dei pochi sopravvissuti del governo, che appena ha sentito puzza di bruciato, è scappato in un suo bunker segreto nascosto nelle fogne di una città o lontano, in una foresta, e da quel momento è rimasto lì isolato senza sapere niente di quello che succedeva. Comunque cercherò di pensare ad altri espedienti alternativi. XD


"candy...io a te non ti riesco proprio a capire xd, sei la fusione tra un piadinaro trollatore e un serio amministratore di rete xd..." -kroth [incarnazione #9072345]

Esistono solo due mondi… il tuo mondo, ovvero quello reale, e gli altri mondi, la fantasia.
Mondi come questo sono i mondi dell’immaginazione umana: non è importante quanto siano o non siano reali. Importa solo che ci siano.
Questi mondi offrono un’alternativa. Offrono una fuga. Offrono minaccia e potere, offrono rifugio e dolore.
Danno un senso al tuo mondo. Non esistono. Ed è per questo che sono l’unica cosa che conta
- Books of Magic, Neil Gaiman
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Free Tella
NOVIZIO


Età : 20
Località : Roma
Messaggi : 22

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Dom Dic 22, 2013 11:16 am

Il modo di inserire la storia della guerra ce l'ho già § : quando il commandos torna a casa, dopo la fine della guerra,  legge un articolo di giornale nel quale vengono ripercorsi tutti i fatti della guerra. Invece per quanto riguarda il generale Zhao, ho intenzione di farlo catturare dal protagonista all'inizio del libro,  ma poi, mentre viene trasportato in un edificio governativo dovve verrà rinchiuso, scappa e nel farlo uccide un commandos amico del protagonista,  in modo da dare al protagonista dei motivi per odiarlo

Edit 1: si potrebbe fare che l'economia cinese è florida, ma a causa di vari motivi tra i quali anche la corruzione, le casse statali sono all'asciutto. Così il governo aumenta le tasse ai ceti più bassi, l'inflazione raggiunge livelli mai visti, i ceti bassi della società di rivoltano e fondano un nuovo governo, in guerra con la Repubblica Popolare, che verrà appoggiato dagli stati uniti. L'esercito popolare cinese sarà quindi comandato dal generale Zhao


Tutto è relativo, tranne le frittelle § 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Free Tella
NOVIZIO


Età : 20
Località : Roma
Messaggi : 22

MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Lun Dic 23, 2013 7:25 pm

Fin dal 2016, la Cina versava in cattive condizioni. L’economia, al tempo, era floridissima, ma la stragrande maggioranza degli enormi introiti, andava a finire regolarmente nelle tasche dei ricchi. In questo periodo, la classe dei grandi patrimoni e dei ricchi si ampliò notevolmente fino a raggiungere valori percentuali relativamente alti. Il governo cinese, oramai inefficiente da tempo, poteva contare su pochi veri politici. La maggior parte di essi, infatti, era stata corrotta dai grandi ricconi che gestivano le grandi multinazionali del paese, estorcendo al governo clausole sempre più favorevoli a loro e sempre più sfavorevoli al governo. Quest’ultimo, oramai quasi in bancarotta, fu costretto ad aumentare notevolmente le tasse ai danni dei ceti più bassi. L’inflazione, già alta, arrivò a livelli mai visti prima. A questo punto, in molte città vi furono manifestazioni: in alcune città, come Pechino e Shangai, queste crearono molti disordini, e la repressione delle forze dell’ordine fu brutale. Si conta che nel periodo che va dal 15 al 18 Agosto 2016, vi furono più di 120 morti e centinaia di feriti, tra manifestanti e forze dell’ordine. A quel punto, al governo cinese, non ci fu altra soluzione che instaurare la legge marziale. I militari occuparono le strade delle maggiori città. Per circa un mese, vi fu un lungo periodo di terrore, nel quale persero la vita diverse decine di cinesi. Il culmine della situazione ci fu quando, a Pechino, i militari trucidarono un centinaio di cittadini che manifestavano pacificamente. A quel punto, milioni e milioni di cittadini, nella Cina centro-occidentale e nella Manciuria, scesero per le strade. In meno di sei ore, i trecentomila soldati stanziati nelle città cinesi interessate, vennero scacciati da decine e decine di milioni di manifestanti. Si trattava ormai di una vera e propria rivolta, che si trasformò in guerra quando, alcuni giorni dopo, nacque la Nuova Repubblica Popolare Cinese, fondata da alcuni esponenti politici favorevoli al popolo. Più della metà della popolazione cinese aderì al nuovo governo, mentre una grossa fetta dell’esercito, circa duecentomila uomini, si schierò dalla parte della Nuova Repubblica. La Repubblica Popolare Cinese era ancora solida, ma, il 7 Ottobre 2016, dopo un colpo di stato militare, il generale Zhao instauro una dittatura militare.

Questo è quello che mi è uscito. Che ve ne pare?


Tutto è relativo, tranne le frittelle § 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Mi serve consiglio!   Oggi a 2:42 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Mi serve consiglio!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» consiglio per tavolo fatto in casa
» Consiglio colore di fondo
» Consiglio su Salamandre
» consiglio elfi silvani.
» Un consiglio su un gioco senza nome...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Zendra :: LA CITTÀ :: LETTERATURA :: Sezione scrittura-
Andare verso: