Comunità Fantasy
 
IndiceFAQCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» Un saluto a tutti voi!
Da The Candyman Mar Lug 17, 2018 11:22 pm

» Fotografia
Da B4rcy Mer Giu 06, 2018 1:49 am

» Tempus fugit
Da Sephiroth Gio Mag 31, 2018 12:58 pm

» Una canzone al giorno (?)
Da The Candyman Gio Mag 10, 2018 12:12 am

» Salve a tutti
Da The Candyman Mer Apr 11, 2018 10:38 am

» GREZZO-DUE 2
Da The Candyman Mer Mar 14, 2018 1:39 am

» I miei soggetti di sceneggiatura
Da The Candyman Mer Mar 07, 2018 12:37 pm

» Wing Chun: Raccolta Lezioni Online e Video Informativi
Da Sephiroth Dom Feb 18, 2018 12:53 pm

» Vendo Warhammer quest edizione 1995
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

» Vendo Tempesta di magia nuovo + carte
Da aekold78 Sab Ago 05, 2017 12:21 pm

Parole chiave
elfi lista eldar warcraft davidz effetto zendra acqua drone conti recensione impero silvani vampiro dark

Condividi | 
 

 Scylla

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dark Goblin
Utente
Utente
avatar

Età : 35
Località : Sconosciuta
Messaggi : 2876

MessaggioTitolo: Scylla   Gio Apr 03, 2008 1:37 am

STREGONERIE NEI MARI E NEI FIUMI

Non fidarti mai delle fresche ed invitani acque di fiumi e ruscelli e nemmeno delle spumeggianti onde del mare. In seguito ad una stregoneria, versando un filtro magico nelle acque di mari e fiumi, dagli abissi emergono terribili mostri mostri che ingurgitano le loro vittime.Hanno corpi giganteschi, lunghi colli sinuosi e sei teste dalle fauci spalsncate con zanne lunghe e appuntite.Sono mostri dalla forza inaudita e nessuno può sfugire alla loro stretta mortale.Così venne intrappolata la bellissima ninfa Scylla.Una strega maligna, invidiosa della sua bellezza, preparò una potentissima pozione magica. Il filtro risplendeva, verde come la sua invidia, mentre la strega si avvicinava alla riva del mare. Lentamente, versò la pozione nelle calme acque.

Al mettino, Scylla andò a bagnarsi in mare. Non appena s'immerse, ecco che le onde s'innalzarono minacciose, diventando di un verde scurissimo. Scylla urlò nel vedere emergere dal mare un gigantesco serpente dalle sei teste. Il mostro la trascinò negli abissi. Nel cercare di liberarsi, Scylla vide la propria immagine riflessa in un onda cristallina. La fanciulla non riusci a trattenere un grido di paura e disperazione. Era diventata parte dell'orribile creatura e persino la sua voce non era più umana.

E' questo il terribile pericolo che si cela nelle acque incantate. Diventata un mostro, Scylla non riacquistò mai più le sue sembianze umane. Il suo destino fu quello di attaccare le navi di passaggio, temuta da tutti coloro che solcavano il Mediterraneo.

Origine della leggenda: Antica Grecia




Per farmi fuori miei cari ci vogliono sicari sicuri, loschi figuri, temerari miei pari...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Uriel
Utente
Utente
avatar

Età : 31
Località : Ventimiglia
Messaggi : 4422

MessaggioTitolo: Re: Scylla   Mer Giu 25, 2008 4:28 am

Un'altra versione di Scylla tratta dall'Odissea






Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Lollo2222
Utente
Utente
avatar

Località : le terre della desolazione
Messaggi : 1032

MessaggioTitolo: Re: Scylla   Sab Ago 09, 2008 2:15 am

che strano la versione tratta dall'odissea.il mostro ha delle facce a posto di gigantesche bocche piene di denti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Scylla   

Torna in alto Andare in basso
 
Scylla
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Zendra :: LA CITTÀ :: LETTERATURA-
Vai verso: